Congresso europeo donneCirca mille avventiste si incontreranno in Germania per essere “Donne in azione”.

Franca Zucca/Notizie Avventiste – Tra non molto, dal 5 all’8 settembre, inizierà il 1° Congresso Intereuropeo dei Ministeri Femminili, a Schwabisch Gmund, in Germania, a un’ora da Stoccarda. Intenso il lavoro preparatorio delle responsabili delle Unioni avventiste e della regione Intereuropea (Eud) della Chiesa.

“Presto ci incontreremo, provenienti da vari paesi dell’Europa, per condividere le esperienze, le gioie e le sfide nella nostra vita”, ha affermato Denise Hochstrasser, direttore dei Ministeri Femminili presso l’Eud.

Il motto, “Women in Action” (Donne in azione), accompagnerà un migliaio di donne di ogni età nelle diverse attività dell’evento: varie riflessioni sulla Parola, 17 workshop, percorsi di preghiera, concerti, flash mob, stand, la campagna EndItNow, le presentazioni in video dell’impegno al femminile verso altre donne, la serata internazionale con i costumi tipici delle nazioni presenti e tanto altro ancora.

Alcuni rappresenti del Centro “Desert Flower” (Fiore del deserto) dell’ospedale avventista Waldfriede di Berlino, daranno informazioni sulle soluzioni fornite dal centro alle donne vittime delle mutilazioni genitali femminili e che sono connessi con il tema della Campagna EndItNow contro al violenza di genere.

L’obiettivo dei Ministeri Femminili, perseguito ormai da 16 anni, è di offrire nutrimento spirituale, fare formazione e favorire il discepolato delle donne. Il Congresso focalizzerà soprattutto quest’ultimo aspetto: la necessità di raggiungere le altre persone tramite la testimonianza personale e dei piccoli gruppi. Le partecipanti apprenderanno di che cosa si occupano i Ministeri Femminili, come crescere in Cristo ed essere “luci” di speranza e solidarietà per le persone, lì dove abitano.

Dall’Italia partiranno 65 donne desiderose di fare nuove conoscenze e gioire insieme del privilegio di essere testimoni dell’amore di Dio.

Per maggiori informazioni visitare il sito dei Ministeri Femminili in inglese cliccando qui.

 

 

Condividi questa notizia con i tuoi amici…Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePin on Pinterest