lunedì, febbraio 19, 2018
Home > Mondo > Hope Channel Francia è una realtà

Hope Channel Francia è una realtà

La missione del’emittente televisiva avventista: condividere il vangelo in un Paese prevalentemente laico.

Notizie Avventiste – Sabato 13 gennaio, Hope Channel Francia (Hcf) ha iniziato ufficialmente le trasmissioni con uno speciale dell’Unione avventista franco-belga. Il nuovo canale d’oltralpe si aggiunge alle 43 emittenti di Hope Channel, la rete televisiva ufficiale della Chiesa Cristiana Avventista del 7° Giorno che trasmette in tutto il mondo in 39 lingue, con la missione di condividere il messaggio del vangelo. I programmi toccano temi quali la fede, la spiritualità, la salute, la famiglia, l’educazione, ecc.

Il 20% della popolazione francese si definisce atea, informa il Bulletin d’Information Adventiste (Bia), solo la Repubblica Ceca e l’ex Germania dell’Est hanno un tasso più elevato di non credenti. L’ateo convinto è qualcuno che non crede in Dio, ma alcuni si sono spinti fino a copiare i riti delle chiese per creare forme di religione senza Dio. Ne è un esempio la “Sunday Assembly”, nata a Londra e presente in diverse grandi città, inclusa Parigi. Centinaia di persone si riuniscono di domenica e cantano, discutono, leggono testi filosofici. L’ateismo, quindi, diventa una forma di religione e, in alcuni Paesi, è riconosciuto alla stregua di una confessione religiosa. In Belgio, ad esempio, dove le religioni sono sovvenzionate dallo Stato, le organizzazioni atee beneficiano di aiuti e status.

In Francia, l’ateismo non aumenta in modo particolare, è invece l’indifferenza religiosa a prendere sempre più piede. Secondo gli esperti, nel Paese ci sono due gruppi minoritari, gli atei (15%) e i credenti cristiani praticanti (10%) e tra di essi vi è uno spazio indeterminato che cresce sempre di più.

“Proprio a queste persone indifferenti alla religione si rivolgono alcuni programmi di Hope Channel France”, ha affermato Jean-Paul Barquon, responsabile del Dipartimento Comunicazioni dell’Unione avventista franco-belga.

Presente sul web da diversi anni vi è anche  Hope Channel Italia. I 43 canali della rete mondiale avventista offrono programmi in molte lingue, tra cui spagnolo, portoghese, tedesco, romeno, mandarino, russo, tamil, hindi, ucraino, arabo, farsi e telugu.

(Fonte: Bia e Ann)