Le Edizioni ADV celebrano l’importante anniversario con un libro di storie per bambini sui temi della diversità, della disabilità e del pregiudizio.

Saverio Scuccimarri – “Ti è piaciuto disegnare queste storie?”. “Veramente… sì”, così ha risposto la piccola Celeste Scuccimarri tra gli applausi e i sorrisi del pubblico, 300 persone intervenute alla celebrazione dei 90 anni delle Edizioni ADV, la casa editrice avventista italiana.

Le Edizioni ADV nascono nel 1926 con il nome di “Araldo Della Verità” e la mission di condividere con la società i valori della chiesa avventista. Lo fa sviluppando soprattutto due settori: spiritualità e salute. Il settore spiritualità comprende la pubblicazione di manuali di catechesi per grandi e bambini, di una rivista religiosa e sociale (Il Messaggero Avventista), di una serie di opuscoli e tascabili divulgativi (Segni dei tempi), di libri che trattano argomenti legati alla Bibbia o alla fede e della traduzione delle opere di Ellen G. White, fondatrice della chiesa avventista. Il settore salute, invece, riguarda la pubblicazione di volumi che hanno a che fare con la salute, il benessere, l’alimentazione e l’educazione, e di una rivista che dal 1952 promuove i principi di una vita sana e che oggi ha raggiunto livelli di qualità e competenza unici nel suo settore, Vita & Salute. Nel tempo si è anche dotata di una sito internet (www.edizioniadv.it) dove è anche possibile ordinare i prodotti e acquisire ulteriori informazioni.

Nel pomeriggio di sabato 3 dicembre, presso la chiesa cristiana avventista di Firenze, questa istituzione della denominazione ha festeggiato i 90 anni assieme a una coetanea di tutto rispetto, l’ACF Fiorentina. Sono stati proiettati filmati della casa editrice e della squadra di calcio, che hanno in comune non solo il tempo (l’età), ma anche lo spazio (Firenze) della loro vita.

Ospiti di rilievo hanno condiviso messaggi importanti, come Andrea Galluzzo, presidente del Museo della Fiorentina; Cristiano Balli, presidente del Quartiere 5 di Firenze; Stefania Saccardi, assessore al diritto alla salute, al welfare e all’integrazione socio-sanitaria della Regione Toscana.

Durante la prima parte del programma la casa editrice ha consegnato una targa di ringraziamento a tutti gli ex-direttori (o parenti) intervenuti per l’anniversario. Poi è stata coinvolta la radio RVS di Firenze, che ha presentato il programma Violissima, in onda tutti i venerdì mattina, che riunisce passione per il calcio (Fiorentina) e valori cristiani. Infine è stata presentata l’ultima produzione ADV, il libro Alla scuola della grande quercia, di Laura Ferraresi, psicopedagogista, che ha scritto 13 storie per bambini sui temi della diversità, disabilità e pregiudizio. Le storie sono accompagnate dai disegni della piccola Celeste Scuccimarri, una bimba autistica (9 anni) con un grande talento artistico. Una parte del ricavato della vendita del libro sosterrà l’associazione Astrolabio di Firenze, che tra le altre cose ha creato un’orchestra di bambini con problematiche legate allo spettro autistico, di cui anche Celeste fa parte. La dottoressa Angela Manzani, responsabile dell’associazione, ha presentato questa e altre iniziative a sostegno della disabilità.

Bellissimo anche il canto di Bryan Adams, Here I am, eseguito dalla Joyful Orchestra di Firenze. E non sono mancati i “contenuti extra”: visita guidata nei locali della casa editrice, dove sono state allestite una mostra fotografica delle Edizioni ADV e un percorso didattico per bambini, offerto dal Museo della Fiorentina; e infine… buffet offerto dall’associazione “A tavola con cura” che promuove l’educazione e la salute alimentari.

Guarda l’album con le foto.

 


Interviste

 
 


 
Per altri video, clicca qui.

Condividi questa notizia con i tuoi amici…Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePin on Pinterest