sabato, dicembre 16, 2017
Home > Italia > Gaeta. Un fiore per ricordare

Gaeta. Un fiore per ricordare

Notizie Avventiste8 marzo speciale a Gaeta. L’Assessorato alla cultura del Comune, insieme alla chiesa cristiana avventista del settimo giorno e all’Associazione culturale deComporre organizza, alle ore 16.30, l’iniziativa “Un fiore per ricordare”, in occasione della Giornata internazionale della donna.

“È un’opportunità per stare insieme, per raccontarsi, per riflettere, per scambiare informazioni, far conoscere servizi e associazioni presenti sul territorio, per applaudire scrittrici, poetesse, artiste, danzatrici del Golfo di Gaeta e tanto altro ancora”, spiega la giornalista Sandra Cervone dell’Associazione deComporre, “Soprattutto è un momento per ricordare le troppe vittime della violenza di genere e per dire ‘mai più’ alla sopraffazione e all’intolleranza”.

In programma gli interventi di Maria Rosaria Sasso, Alessia Maria Di Biase, Sara Furnari e Sandra Cervone; le coreografie di Antonella Carpino; l’esposizione delle opere di Antonella Magliozzi; le letture di versi e brani in prosa, tratti da opere edite e inedite, ad opera di Elisa Vespucci, Rita Nappi, Noemi Cianciaruso, Anna Rispoli, Maria Tufano, Ornela Koci, Miriam Jarret, Gianna Bianchi; il concerto finale di musica popolare del gruppo Ritmi Briganti.

“L’assessore alle politiche sociali e alla cultura, Francesca Lucreziano, ringrazia la comunità avventista per aver messo a disposizione i locali della chiesa per questo evento” aggiunge S. Cervone.

“La Giornata internazionale della donna”, conclude la giornalista, “regala un motivo per fare il punto della situazione e ricordare le donne che, da cento anni e più, si impegnano per abbattere ogni discriminazione e violenza, per il riconoscimento dei diritti e per la pacifica convivenza”.

L’appuntamento è in via dei Frassini 46, a Gaeta. L’ingresso è libero.

Ascolta lo spot di radio RVS.