lunedì, febbraio 19, 2018
Home > Italia > Gaeta. Presentazione raccolta poetica “Alzati con me”

Gaeta. Presentazione raccolta poetica “Alzati con me”

N38-Gaeta_Libro_Felix Adado2

Sandra Cervone – Sarà presentata a Gaeta, il prossimo 16 novembre, alle ore 17.30, nella chiesa cristiana avventista del 7° giorno (in via dei Frassini, snc), la nuova raccolta poetica di Felix Adado. Intitolata “Alzati con me”, chiude la trilogia sui temi dell’immigrazione e dell’integrazione, iniziata con “L’alba arriva per tutti” e continuata poi con “Come una macchia nella neve” che tanto successo ha ottenuto in varie parti d’Italia, ricevendo premi e riconoscimenti. Pubblicata da deComporre Edizioni, la nuova raccolta evidenzia in particolare la necessità di un impegno collettivo per la pacifica convivenza, analizzando le problematiche più drammaticamente attuali e auspicando un futuro di pace, accettazione di sé e dell’altro.

Nato nel Togo e arrivato in Italia per una complessa serie di vicissitudini, Felix Adado è oggi italiano a tutti gli effetti e si impegna come traduttore, mediatore culturale e presidente di un’associazione di promozione sociale denominata “Uni-Verso Integrato”. Vive a Gaeta ma gira l’Italia con le sue poesie e con l’interessante progetto che lo porta nelle scuole a insegnare che cos’è l’integrazione e come la si può raggiungere davvero.

“Attraverso la poesia”, spiega Adadio, “cerco di scuotere tutti da quella colpevole sonnolenza che ci porta a essere complici, nostro malgrado, di troppe brutture e ingiustizie”.

Senza puntare il dito contro nessuno in particolare, l’autore invita a riflettere, a scegliere di impegnarsi per un futuro migliore. Si pone quasi come un “salvagente” che intende aiutare tutti a “oltrepassare le sponde del timore e dell’intolleranza”, perché la “salvezza sia davvero per tutti”.

All’evento saranno presenti l’autore Felix Adado; Davide Malaguarnera, pastore della chiesa avventista di Gaeta, Sandra Cervone, autrice della prefazione del libro. Intermezzi musicali con il Maestro Roberto Califri. Letture a cura dell’Associazione culturale deComporre. L’ingresso è libero.