Banco Alimentare 2015-1Quasi 9.000 tonnellate raccolte, aumentato il numero dei volontari. ADRA e AISA in prima linea in diverse città.

Luca Alfano/Notizie Avventiste – Sabato scorso si è svolta la XIX edizione della Giornata della Colletta Alimentare, il grande evento di solidarietà organizzato dal Banco Alimentare Onlus, in favore delle numerose famiglie che vivono situazioni di disagio economico e sociale.

 

L’evento ha fatto registrare un lieve calo della quantità di alimenti non deperibili raccolti, circa 9.000 Banco Alimentare2015-2tonnellate, dovuto principalmente al moltiplicarsi di altre giornate di raccolta alimentare organizzate nel corso dell’anno in varie località della penisola. In compenso, si è registrata una maggiore partecipazione di volontari: oltre 140.000.

 

Diverse comunità avventiste, dal nord al sud, hanno aderito a questa giornata solidale. I volontari dell’agenzia umanitaria avventista ADRA Italia e gli scout dell’AISA Banco Alimentare 2015-3hanno dato il loro importante contributo all’evento, che si aggiunge all’impegno giornaliero di tutti i volontari che si adoperano nei servizi di distribuzione alimentare in 35 città italiane, attraverso i coordinamenti locali di ADRA.

 

In una città del nord, nonostante il freddo, un gruppo di piccoli scout desideravano continuare ancora la raccolta, pur avendo terminato i loro turni, perché pensavano ai bisogni di tante famiglie.

Banco Alimentare 2015-4

ADRA Italia e l’AISA sono soddisfatti dell’impegno dimostrato dai volontari e da quanti hanno aderito e sposato il significato di questa iniziativa, e sperano di poter, un giorno, fare a meno di queste giornate perché la povertà sarà stata azzerata.

“In attesa che questo avvenga, ci auguriamo di poter continuare, anche con piccoli gesti, a essere presenti e contribuire alla buona riuscita di questi eventi”, affermano da ADRA Italia.

Condividi questa notizia con i tuoi amici…Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePin on Pinterest