lunedì, febbraio 19, 2018
Home > Mondo > Carson condanna la retorica provocatoria di Trump

Carson condanna la retorica provocatoria di Trump

“Non sono d’accordo con il presidente su tutto ciò che dice”.

Notizie Avventiste – Nella scia delle presunte dichiarazioni controverse del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, sull’immigrazione da alcuni Paesi, il Ministro americano dell’edilizia e dello sviluppo urbano, Ben Carson, ha dichiarato di non essere d’accordo con tutto ciò che il presidente fa o dice.

Il quotidiano Detroit Metro Times riporta che durante il Martin Luther King Day, lo scorso 15 gennaio, Carson ha parlato alla folla nella storica chiesa battista Ebenezer di Atlanta e ha affermato che le parole del presidente sono talvolta eccessive.

“Sono un membro di questa amministrazione, e non sono d’accordo con il presidente su tutto ciò che dice, o su come lo dice”, ha affermato Carson “Se il modo in cui dici le cose è così provocatorio che le persone non riescono a sentire il tuo messaggio, allora non serve a niente, ed è per questo che non lo faccio più. Prego che Dio tolga da me questo spirito e mi dia uno spirito di amore”.

Carson, membro della Chiesa avventista, aveva attirato l’attenzione politica quando, in veste di relatore principale alla colazione nazionale di preghiera del 2013, aveva usato il suo discorso per criticare l’Obamacare alla presenza dell’allora presidente Barack Obama. Anche la sua candidatura, nel 2016, è stata contrassegnata da diverse dichiarazioni controverse su questioni come la schiavitù e l’omosessualità.

Prima di intraprendere la carriera politica, Carson è stato primario di neurochirurgia pediatrica presso il Johns Hopkins Hospital di Baltimora, nel Maryland.

(Fonte: Adventist Today)