giovedì, dicembre 14, 2017
Home > Italia > Campagna 7. "Quel che non sai" Madre e figlia insieme nella sofferenza psichica

Campagna 7. "Quel che non sai" Madre e figlia insieme nella sofferenza psichica

N31-Presentazione Libro Coen1E la sala incontri fu subito stretta, il 17 settembre, al primo degli eventi contro gli abusi sui minori

Claudio Coppini/Notizie Avventiste – In occasione del primo dei quattro eventi legati alla Campagna 7, pensata e promossa dalla Chiesa avventista mondiale contro ogni abuso, sfruttamento e abbandono dei bambini, la sala incontri di CasAurora, a Firenze, si fa subito stretta.

Dopo tanto lavoro di organizzazione e comunicazione, che bella sensazione devono aver provato il past. Luca Faedda, coordinatore delle attività sociali dell’Istituto avventista di cultura biblica, e il direttore Filippo Alma, quando dieci minuti dopo l’inizio della presentazione del libro di Luciana Coén, “Quel che non sai. Madre e figlia insieme nella sofferenza psichica”, la sala si è improvvisamente riempita al di là della sua capienza e alcuni volontari si affaccendavano alacremente ad aggiungere sedie, sfruttando anche il più piccolo spazio praticabile. Eppure in mezzo a quelle sessanta persone stipate e accaldate, arrivate da ogni angolo della città, per le quasi due ore dell’incontro non è volata una mosca, non si è persa una parola, non è sfuggita un’emozione.

E come poteva essere diversamente con relatori così appassionati, profondi, veri; a partire dal moderatore, Hanz Gutierrez, docente N31-Presentazione Libro Coen3di Bioetica e Teologia sistematica; e proseguendo con i relatori: Francesca Paolieri, consigliere comunale, che ha portato i saluti del sindaco di Firenze, Dario Nardella; Stefania Polvani, direttrice della struttura di educazione alla salute dell’Azienda Sanitaria della città; Giuseppe Tomai, psicologo, psicoterapeuta e collaboratore del tribunale dei minori; Luciana Coèn, formatore per operatori socio sanitari dell’Azienda Sanitaria della Toscana, scrittrice e autrice del libro; e Vittorio Fantoni, pastore avventista e docente di Etica e Teologia pastorale, che a conclusione di un ricco e N31-Presentazione Libro Coen5interessante dialogo aperto, ha saputo donare emozioni arrivate dritte al cuore di ogni persona presente.

Il libro porta alla luce la vita di una figlia cresciuta con la madre affetta da disturbo mentale, e la difficoltà a confrontarsi con il mondo reale, quando in casa continua a esserci la sofferenza psichica. Evidenzia quindi la solitudine delle famiglie e delle persone di fronte alla sofferenza. La figlia rievoca la storia del disturbo mentale materno, cercando di tratteggiare quanto la sofferenza abbia influenzato la sua evoluzione come figlia, donna e madre.

Alla fine dell’evento, tutti i 20 libri sul tavolo all’ingresso, corredati di dedica e firma dell’autrice, hanno trovato anche loro casa. Un segno immancabile d’ospitalità di CasAurora è stato l’appetitoso buffet, per finire una bella giornata di fine estate fiorentina.

Radio Voce della Speranza ha rN31-Presentazione Libro Coen4egistrato l’incontro che si potrà ascoltare dal sito www.radiovocedellasperanza.it

N31-Presentazione Libro Coen2