Il ricavato della Festa Solidale contribuirà ad ampliare il centro commerciale e di aggregazione sociale del borgo marchigiano distrutto dal terremoto.

Notizie Avventiste – Sabato scorso, 11 novembre, Adra Romagna (Agenzia Avventista per lo Sviluppo e il Soccorso) ha consegnato il ricavato della Festa Solidale al sindaco di Visso, Giuliano Zaffagnini. La cerimonia si è svolta nella chiesa cristiana avventista di Cesena, alla presenza del primo cittadino cesenate, Paolo Lucchi; del pastore della comunità, Giuseppe Cupertino; dei volontari di diverse associazioni; e dei membri della comunità.

“Non vogliamo essere assistiti, ma vogliamo recuperare la nostra autonomia economica”, ha affermato G. Zaffagnini che ha sottolineato l’importanza per il paese marchigiano di riprendere le attività produttive.

Il sisma del 30 ottobre 2016 ha distrutto il 90% del patrimonio immobiliare nel Comune di Visso. La gran parte dei cittadini è ancora ospitata negli alberghi della riviera. Per poter cominciare a riaprire i negozi è stata individuata un’area dove è stato costruito un piccolo centro commerciale e di aggregazione sociale, formato al momento da 15 casette. Il centro è il primo passo necessario per ricominciare la vita di uno dei borghi più belli d’Italia, posto all’interno del parco nazionale e meta turistica.

I 6.200 euro raccolti nei due weekend della Festa Solidale contribuiranno ad ampliare il centro commerciale con altre quattro casette. Ma non finisce qui. Adra Romagna e la chiesa cristiana avventista di Cesena continueranno a mantenere i legami di amicizia e solidarietà stretti con il sindaco e i cittadini di Visso.

Guarda il video della cerimonia.

 

Condividi questa notizia con i tuoi amici…Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePin on Pinterest