lunedì, giugno 25, 2018
Home > Italia > Adra consegna una “casetta donata” a Servigliano

Adra consegna una “casetta donata” a Servigliano


Continuano gli interventi dell’agenzia umanitaria avventista per i terremotati in Italia centrale.

Notizie Avventiste – Dopo mesi di telefonate, procedure e attività, l’8 settembre è finalmente arrivato il giorno della consegna della “Casetta donata” a una famiglia di Servigliano, nelle Marche, che potrà così riprendere l’attività lavorativa. Gli Angelini, infatti, gestiscono la Cascina degli ulivi, una struttura di ricettività resa inagibile dal sisma del 2016.

“Il terremoto ha segnato drasticamente questa famiglia, la loro vita, la loro quotidianità, il loro lavoro; anni di impegno sono andati in fumo in un attimo”, ha affermato Dag Pontvik, direttore di Adra Italia, “Vivo questo momento con un sapore dolce e amaro allo stesso tempo. La più grande ispirazione la trovo quando vedo la speranza negli occhi di chi mi sta davanti”.

Alla consegna era presente anche un team della società “Adelco”, la cooperativa di edilizia che ha collaborato con Adra alla realizzazione della casetta. La giornata si è svolta in semplicità: un momento ufficiale per la consegna, la condivisione di un pasto insieme prima di ripartire.

E la parola ripartire vale anche per la famiglia, come afferma il signor Angelini nel messaggio inviato ad Adra Italia il giorno dopo.
“Con questo gesto ci avete ridato la voglia di ricominciare. E se anche da noi le case non sono venute tutte giù, abbiamo la stessa paura, siamo morti dentro, pensiamo di essere dimenticati. Noi siamo stati fortunati a incontrare voi nel nostro cammino. Ci avete dato la forza di ripartire; dopo 13 mesi parliamo di altro, progettiamo il nuovo laboratorio, parliamo con la gente del vostro gesto… Avete dato una bella spinta alla mia labile fede, sarà realmente vero che Dio si è affezionato a me. Comunque sia vi voglio bene. Che Dio benedica il vostro operato. Rimarrete sempre nel nostro cuore”.

Il prefabbricato è destinato a luogo di stoccaggio per le bibite e i prodotti da distribuire agli ospiti del camping.

“Le azioni di Adra Italia per i terremotati del centro Italia non finiscono qua”, ha concluso Dag Pontvik, “Le vostre donazioni hanno permesso che questo gesto diventasse possibile; voi siete stati i protagonisti nel donare speranza. Continuate a sostenerci”.

Maggiori informazioni sul sito: adraitalia.org

 
Video intervista